martedì 15 novembre 2011

Inaugurazione del mio Blog

Inizio questa avventura con questo mio blog personale, per condividere con tutti le mie esperienze, le peripezie, i successi e, perché no, pure gli insuccessi, che sono per me motivo di crescita, che mi consentono di continuare a perseguire i miei obiettivi e a raggiungere la mia tanto ambita meta, che poi vi svelerò qual'è. Ma più in la....ora mi sembra troppo presto...(ho appena iniziato a scrivere :-)
Spero vivamente di cuore che questo blog, o perlomeno ciò che scriverò in questo blog, sia utile a qualcuno, anche se a uno solo, ma mi farebbe tanto piacere sapere che almeno uno ha avuto dei benefici da me e dalla mia esperienza. Perciò, non mi dilungo su questo mio primo post, questo è per inaugurare il mio blog, per salutare tutti e augurare tutto ciò che meritate di ottenere e anche di più. Iscrivetevi alla mia newsletter per ricevere i miei aggiornamenti, non ve ne pentirete, e se così non fosse, potrete sempre cancellarvi con facilità. Per chi non mi conosce ho preparato una breve presentazione sul mio profilo, visibile sulla home del blog. Ogni intervento da parte vostra è ben accetto, anzi se c'è qualcosa di poco chiaro a cui volete chiedere informazioni e chiarimenti, io sono a vostra disposizione fina da subito. Perciò non esitate minimamente e fatevi avanti. Un saluto a tutti e un grosso abbraccio di cuore.

Cagliari 15 novembre 2011
Piergiorgio Carlini

2 commenti:

  1. Conosco Piergiorgio fin da quando son nato (è mio fratello maggiore) ed è la persona da cui ho ottenuto di più per la mia crescita nel lavoro ma sopratutto nella vita.
    Credo che Piergiorgio sia il fratello che tutti vorrebbero avere, ma per me non è solo un fratello, per me è stato un datore di lavoro, un socio, per me è un amico, un mentore, un punto di riferimento, una spalla su cui piangere e un compagno con cui ridere, per me è stato, è e spero sempre sarà un maestro.
    Piergiorgio è colui che mi ha provocato la prima cicatrice, sarà stato un segno del destino che proprio lui dovesse avere l'onore, con lui ho condiviso sogni, paure, vittorie e sconfitte, ci siam tenuti per mano, abbiamo camminato uno accanto all'altro, abbiam litigato, ci siamo guardati in cagnesco ma abbiamo sempre finito per abbracciarci e, sopratutto, non ho mai provato odio, gelosia o rancore verso di lui.
    Sono sicuro che le tantissime esperienze vissute da Piergiorgio possano essere d'aiuto a molti se colte nella maniera corretta.
    Auguro a Piergiorgio di poter raggiungere qualsiasi obiettivo perché è una persona che se lo merita.
    Grazie per tutto ciò che hai fatto, fai e farai per me, ti voglio bene fratellone.

    RispondiElimina
  2. Caspita che commento!! Grazie Carlo, molto bello e commovente. Un abbraccio fortissimo :-)

    RispondiElimina